Inseguendo i sakura XVIII – Ultima tappa: Kyōto (parte II)

La mini-guida per argomenti su Kyōto continua dal discorso iniziato prima della ricreazione. (Quel discorso fa parte di uno più ampio iniziato qui). Inseguendo i sakura XVIII - Ultima tappa: Kyōto (parte II) Bucolichìa e corolle variopinte: un parco e giardino botanico La categoria si spiega da sé, e non c’è poi molto da commentare:… Continua a leggere Inseguendo i sakura XVIII – Ultima tappa: Kyōto (parte II)

Inseguendo i sakura XVIII – Ultima tappa: Kyōto (parte I)

A Kyōto dedicai gli ultimi tre giorni della mia vacanza in Giappone e, a distanza di due anni, dedico l’ultima puntata di Inseguendo i sakura, il racconto (molto in ritardo) delle mie sensazioni e delle cose che vidi in quelle due settimane. Siccome quelle cose sono parecchie, e le testimonianze fotografiche di più, ho diviso… Continua a leggere Inseguendo i sakura XVIII – Ultima tappa: Kyōto (parte I)

Inseguendo i sakura XV – L’asse Takamatsu-Naruto

Inseguendo i sakura XV a Takamatsu

Da Takamatsu a Naruto, passando per i primi due templi del pellegrinaggio degli 88 di Shikoku: in questa nuova puntata di Inseguendo i sakura, affronto per la prima volta luoghi desolati, per quanto intrisi di storia, senza riuscire a coglierne particolarmente la bucolica poesia, forse per via della stanchezza e della solitudine. Cionondimeno, c'è parecchio… Continua a leggere Inseguendo i sakura XV – L’asse Takamatsu-Naruto

Inseguendo i sakura XIV – 88 templi di Shikoku, #51: Ishite Ji

Inseguendo i sakura: Ishite Ji, tempio 51 del pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

Dopo la dolcissima accoglienza che Shikoku mi ha riservato, trascorro la mattinata tra vari templi buddhisti di Matsuyama. In particolare, ad Ishite Ji, il numero 51 del cammino degli 88 templi di Shikoku: disseminati lungo tutta la costa dell’isola, sono templi legati alla storia e al passaggio del Kōbō-Daishi, il monaco buddista che fondò la… Continua a leggere Inseguendo i sakura XIV – 88 templi di Shikoku, #51: Ishite Ji

Inseguendo i sakura XIII – Buongiorno, Shikoku: l’accoglienza gentile e pacata di Matsuyama

Inseguendo i sakura - Matsuyama: dettaglio di una lanterna rossa appesa a dei rami di ciliegi in fiore con sullo sfondo la città di Matsuyama vista dall'alto dal suo castello

Di come approdo a Matsuyama quasi nel cuore della notte, risveglio il corpo immergendolo nelle acque nobili dell’antichissimo Dōgo Onsen (l’onsen più antico del Giappone), faccio una scorpacciata di sakura al parco e una di sushi e omelette a pranzo, il tutto riconciliandomi con gli urbanisti nipponici. Racconto, insomma, di come vengo dolcemente accolta e… Continua a leggere Inseguendo i sakura XIII – Buongiorno, Shikoku: l’accoglienza gentile e pacata di Matsuyama

Inseguendo i sakura XII – Kyūshū, ultima fermata: Beppū

Inseguendo i sakura: il vapore che si sprigiona dalle acque turchesi di Umi Jigoku, a Beppū, con sullo sfondo ciliegi in fiore

Non tutte le ciambelle riescono col buco: la mia visita a Beppū, città a nord-est del Kyūshū, ne è un esempio. È la capitale degli onsen (le stazioni termali giapponesi) e dei cosiddetti "inferni": sorgenti di acqua calda di origine vulcanica, fumanti e spesso colorate; il mio interesse era però visitare il museo del sesso. Non… Continua a leggere Inseguendo i sakura XII – Kyūshū, ultima fermata: Beppū

Inseguendo i sakura XI – Aoshima: spiritualità e natura sul Pacifico

Inseguendo i sakura: una nuova puntata del mio racconto del Giappone passa per Aoshima e il suo bellissimo santuario shintoista

Ancora un po’ stordita dalla bellezza e dai colori che ad Udo Jingū mi avevano stregata, feci una sosta intermedia prima del rientro a Miyazaki: la città di Aoshima, nel Kyūshū, mi avrebbe deliziata col suo coloratissimo giardino botanico e, su un’isoletta tropicale a 100 metri da lì, con il santuario shintoista Aoshima-jinja. Racconto tutto,… Continua a leggere Inseguendo i sakura XI – Aoshima: spiritualità e natura sul Pacifico

Inseguendo i sakura X – Udo Jingū, o il colore del Giappone

Inseguendo i sakura: l'immagine di copertina rappresenta la staccionata a ridosso dell'oceano pacifico nel santuario di Udo Jingū, nel Kyūshū

DISCLAIMER: questo è un post lungo. Eppure, tutte le parole non basteranno forse a trasmettere la poesia di uno dei luoghi più affascinanti che ho avuto la fortuna di visitare in Giappone: il santuario shintoista di Udo Jingū. Penso proprio che questo luogo magico si meriti il suo tempo per essere descritto. Buona lettura... (Inseguendo… Continua a leggere Inseguendo i sakura X – Udo Jingū, o il colore del Giappone

Inseguendo i sakura IX – Arrivo a Miyazaki

Inseguendo i sakura VIII - lo stagno al tramonto nel giardino del Miyazaki Jingū

Verde, marrone, bianco, oro, ciliegi, glicini, cedro, natura, silenzio, austerità, equilibrio, storia, leggenda: questi gli ingredienti del mio primo incontro con la città di Miyazaki e con il suo meraviglioso santuario, con cui Inseguendo i sakura, seppur lentamente, procede. (Il racconto del mio mitico viaggio in Giappone inizia qui; il capitolo precedente a questo si… Continua a leggere Inseguendo i sakura IX – Arrivo a Miyazaki

Inseguendo i sakura VIII – Arrivederci, Sakurajima

Inseguendo i sakura: sakura in riva al fiume mentre mi congedo da kagoshima

Un altro piccolo capitolo di Inseguendo i sakura, il racconto del viaggio in Giappone che ho fatto qualche tempo fa, racconta delle mie ultime ore a Kagoshima, prima di lasciare la costa ovest del Kyūshū per avventurarmi alla volta della prefettura di Miyazaki, a strapiombo sull'Oceano Pacifico.  (Inseguendo i sakura è iniziato da qui e… Continua a leggere Inseguendo i sakura VIII – Arrivederci, Sakurajima